Il 9 maggio è una data simbolo. E quest’anno, con l’invasione della Russia lo è stato ancora di più.Far diventare l’Europa dei popoli e non dei governi. Perdere le sovranità nazionali e proiettarsi verso un popolo spinto dagli stessi ideali, dalle stesse esigenze e dalle stesse condivisioni di democrazia e dagli stessi diritti civili. Read More →

Come sappiamo per mezzo dell’uso delle armi da fuoco e dell’istituzione degli eserciti permanenti, la guerra ha assunto grande importanza a livello politico e sociale .L’Italia è fuori da ogni gioco, saremo massacrati finanziariamente e ciò che per anni abbiamo difeso con i denti sarà svenduto del tutto.Read More →

Buon martedì, ci risentiamo oggi. È stata difficile questa settimana con morti, stragi, notizie dal fronte della guerra e la disinformazione dei social dilagante. È stato difficile vivere in pace con le nostre coscienze e con la festa della Resurrezione che ci prepariamo ad affrontare. Divisi a metà tra il lutto della guerra e la festa del Dio risorto. Chi pensava che questa guerra fosse stata breve è stato smentito; Chi pensava che l’invasione russa fosse stata indolore ha sbagliato analisi; Chi pensava che il conflitto in corso nell’est dell’Europa non avesse peso sulla nostra vita si è dovuto ricredere; Chi pensava che inviando leRead More →

Immagine di Nicola Cosentino

Condivido l’articolo di Enzo D’Anna con tutti voi perché ha messo su carta una sacrosanta verità nel modo più comprensibile possibile. Buona lettura. …………….. di Vincenzo D’Anna* Non saprei dire quante siano le persone che ricordino la vicenda giudiziaria di Nicola Cosentino, leader indiscusso di Forza Italia in Campania e sottosegretario al ministero dell’Economia nell’ultimo governo Berlusconi. Alla guida del partito del Cavaliere riuscì a ribaltare l’egemonia del centrosinistra in Campania assicurando alcuni grandi Comuni, le amministrazioni provinciali e quella regionale alla coalizione di centrodestra. Erano tempi, quelli, dell’egemonia di Antonio Bassolino (e del Pd) con Forza Italia ridotta ai minimi storici. Il giovane avvocatoRead More →