DiMaio (futuro presidente) e compagni restituite i soldi e dignità agli italiani. Leader DiMaio si rende conto che con la sua politica dei due forni ha perso due mesi dall’elezione del 4 marzo per avere tra le mani solo un pugno di mosche. Niente politica solo tattica. E noi italiani, per tutte le negatività del suo operato, paghiamo di tasca nostra le spese di un parlamento che costa circa 120 milioni al mese, di cui 13 milioni solo di stipendi netti per i mille parlamentari.  Per non fare niente. O meglio per fare consultazioni su consultazioni. Da Mattarella, a Casellati fino a Fico e poiLeggi altro →

Buon voto 2018 a tutti. Sì, oggi è il sabato prima del voto, e il mio invito è quello di recarci tutti al seggio elettorale per esprimere la nostra opinione, il nostro pensiero con un gesto: il voto. Questa è l’arma più potente a nostra disposizione nell’attuale democrazia. Votare, aldilà di ogni ideologia o nostra personale scelta, è un vero atto di indirizzo preciso e fondamentale sia per la politica che per i politici che saranno eletti. Mi raccomando non facciamoci scappare o meglio “sottrarre” il nostro diritto/dovere costituzionale. Difendiamolo con i denti. In questa breve, intensa e strana campagna elettorale, anche se non daLeggi altro →