DiMaio (futuro presidente) e compagni restituite i soldi e dignità agli italiani. Leader DiMaio si rende conto che con la sua politica dei due forni ha perso due mesi dall’elezione del 4 marzo per avere tra le mani solo un pugno di mosche. Niente politica solo tattica. E noi italiani, per tutte le negatività del suo operato, paghiamo di tasca nostra le spese di un parlamento che costa circa 120 milioni al mese, di cui 13 milioni solo di stipendi netti per i mille parlamentari.  Per non fare niente. O meglio per fare consultazioni su consultazioni. Da Mattarella, a Casellati fino a Fico e poiLeggi altro →

Napoli e tempo libero. Come ti cambia l’umore. Sono in anticipo per la presentazione a Salerno del libro sul l’intelligence scritto dal giornalista Salvatore Pignataro. Mi aspetta un pomeriggio denso di riflessioni sui servizi segreti a cura dell’associazione Ambrosoli tra autorevoli relatori e avvocati della provincia di Salerno. Quindi approfitto delle due ore di buco per fermarmi in piazza Garibaldi di fronte alla stazione centrale a Napoli, mangiare una pizza e vedere qualche scena classica napoletana e forse sentire le voci della città. I venditori ambulanti e le vetrine ricche di elettronica e pelletteria. Tutta rigorosamente falsa o “appezzottata”. Sono 10 anni che ci mancoLeggi altro →