Un, due, tre …Conte!!!

Un, due, tre …Conte!!!


Il gioco: ero piccolo e giocavamo a 1,2,3…stella! Quando veniva pronunciata questa frase dovevamo restare fermi sul posto, immobili, per non pagare pegno. 

Quello che ieri è accaduto mi ha fatto ritornare in mente il gioco della mia infanzia. Si è concretizzata in maniera plastica la politica dei rimasugli. Rimasugli è mettere insieme tutto ciò che resta perché Importante è rimanere fermi ed immobili per continuare a stare a galla.  

Già abbiamo assistito, a questo indegno modo di guidarci, in questa legislatura al susseguirsi di governi diversi ma sempre uguali. 

Conte uno composto da M5S e Lega di Salvini, Conte due composto da M5S e PD, Conte tre composto da M5S, PD e “rimasugli”.

E non è detto che la serie finisca qua! L’unico elemento fisso è la sedia del Premier. A proposito ma un premier non eletto è Premier lo stesso?.

Ci aspettano giorni difficili e tanti altri governi Conte nei prossimi mesi, parola dell’ayatollah T perché la pensione viene data dopo quattro  anni sei mesi ed un giorno ai nuovi parlamentari e fino ad allora ogni scusa è buona per continuare a esser fermi.

#Ognibene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *